T +39 328 178 2198 |
|
Pionieri della qualità

cm458,5

Premio Angela Cevenini

E' il 1952. Angela Cevenini aveva già al suo attivo l'esperienza di segretaria di direzione in una multinazionale, un lungo soggiorno a Londra in una società di import-export ed al ritorno l'inserimento nell'officina meccanica fondata dal padre nel dopoguerra.
Nascevano allora le prime esigenze di qualità legate alla nascita di nuovi materiali e di nuove tecniche di produzione in arrivo dagli Stati Uniti. 
Con straordinaria intuizione , coraggio e perseveranza (pensiamo quanto una donna, ancora oggi, fatichi ad essere accettata alla pari nella realtà produttiva) Angela inizia da sola l'attività di importazione di prodotti tecnici innovativi, fra i quali i primi Liquidi Penetranti utilizzati in Italia.
Un aneddoto potrà darvi un'idea di quei tempi pionieristici dei controlli non distruttivi.
Angela raccontava che, dopo aver faticosamente ottenuto un appuntamento in una fabbrica, fatta personalmente la dimostrazione di come i liquidi penetranti rilevassero con chiare indicazioni rosse i difetti nascosti sui pezzi in produzione, i tecnici e gli ingegneri chiamassero il responsabile per mostrargli il risultato.
A questo punto veniva accompagnata precipitosamente alla porta con il commento: "Ma signorina, noi non intendiamo certo scoprire i difetti, quando ha telefonato avevamo capito che Lei ci proponeva un liquido per nasconderli".
 

La storia del premio Angela Cevenini

La consegna del premio Angela Cevenini è un’importante ricorrenza, diventata nel tempo parte integrante delle Giornate Nazionali di Saldatura dell’I.I.S.
Simbolo concreto del valore che la famiglia Cevenini e la NDT Italiana attribuiscono alla ricerca ed alla formazione in un campo in cui l’essere aggiornati in termini di nuovi prodotti, tecniche e procedure è fondamentale per essere competitivi sui mercati nazionali ed internazionali.
Nel 2007, a Genova, il riconoscimento che premia i migliori allievi dei corsi sulle prove non distruttive ha assunto una particolare valenza in quanto è stato consegnato dal Dr. Michele Cevenini che rappresenta la terza generazione della NDT Italiana, in occasione dell’anniversario dei 55 anni di attività dell’azienda, creata da Angela Cevenini nel 1952, per l’importazione dei primi liquidi penetranti in Italia e proseguita da Maurizio Cevenini.
Questo “passaggio generazionale” è conferma di quanto il nostro settore si rinnovi e sia interessante per i giovani, buon segnale per il futuro e garanzia per clienti, fornitori e collaboratori che aziende solide in un settore in crescita possono competere con successo sul mercato.

Angela Cevenini, tramite un lascito all'Istituto Italiano della Saldatura (IIS), ha inteso trasmettere la Sua passione con l'istituzione di un Premio assegnato ogni anno al miglior allievo dei corsi c.n.d.“Per l’anno 2018 questo premio e‘ stato assegnato al Sig. Edmund Wörndle per il miglior allievo corsi PND. La premiazione si e‘ svolta durante le giornate nazionali della saldatura il 30.Maggio 2019 a Genova!
In foto il Dott. Michele Cevenini (ditta NDT) e Sig.Edmund Wörndle (WÖRNDLE QUALITY- Alto Adige)